La chimera di Praga di Laini Taylor.

Titolo: La chimera di Praga (#1) di Laini Taylor.
Pagine: 383.
Editore: Fazi Editore.
Collana: Lain.
Trama: “Karou ha 17 anni, è una studentessa d’arte e per le strade di Praga, la città in cui vive, non passa inosservata: i suoi capelli sono di un naturale blu elettrico, la sua pelle è ricoperta da un’intricata filigrana di tatuaggi, parla più di venti lingue e riempie il suo album da disegno di assurde storie di mostri. Spesso scompare per giorni, ma nessuno sospetta che quelle assenze nascondano un oscuro segreto. Figlia adottiva di Sulphurus, il demone chimera, la ragazza attraversa porte magiche disseminate per il mondo per scovare i macabri ingredienti dei riti di Sulphurus: i denti di ogni razza umana e animale. Ma quando Karou scorge il nero marchio di una mano impresso su una di quelle porte, comprende che qualcosa di enorme e pericoloso sta accadendo e che tutto il suo universo, scisso tra l’esistenza umana e quella tra le chimere, è minacciato. Ciò che si sta scatenando è il culmine di una guerra millenaria tra gli angeli, esseri perfetti ma senz’anima, e le chimere, creature orride e grottesche solo nell’aspetto esteriore; è il conflitto tra le figure principi del mito cristiano e quelle dell’immaginario pagano. Nel disperato tentativo di aiutare la sua “famiglia” Karou si scontra con la terribile bellezza di Akiva, il serafino che per amore le risparmierà la vita.”

Recensione: “Vi capita mai di iniziare un romanzo e chiedervi perché non l’avete iniziato prima?
Ecco, questo è uno di quelli.
Era nella mia libreria da quasi sette anni, eppure solo adesso l’ho letto.
Evidentemente era il suo momento. In questo periodo, in questi mesi, adesso.
La stile di scrittura di Laini mi ha letteralmente catturato fin dalla prima pagina, è riuscita completamente a farmi sentire all’interno della storia.
Come se in quel momento non stessi leggendo sul mio letto, ma fossi a Praga insieme a Karou.
Amo quando le scrittrici o scrittori, descrivono così bene quello che i protagonisti hanno intorno.
Non ho mai letto un romanzo ambientato a Praga, non sono ancora riuscita a visitarla come città.
Eppure, leggendo questo romanzo, mi sembra quasi di averla vista, di aver camminato su quelle strade, per quei vicoli così antichi da sembrare di essere finiti indietro nel tempo.
Come se non bastasse, Laini riesce a descrivere così perfettamente le emozioni, le sensazioni della protagonista, che ad un certo punto guardandomi intorno mi sembrava di vedere Zuzana. Di avere attorno a me i compagni del corso di disegno.
Di aiutare durante lo spettacolo di marionette e di assistervi.
Avevo la sensazione di essere tra le nuvole e vedere Praga sotto di me, sentivo il vento che mi accarezzava la pelle.
Finchè ad un certo punto mi sono ritrovata a scappare per salvarmi la vita e a combattere con un temibile e bellissimo angelo.
Perché, non mi sembrava di essere una lettrice che sta leggendo di Karou e le sue mille avventure.
Ma avevo la sensazione di essere io Karou, di essere io la ragazza dai capelli blu all’interno della storia.
Ho amato molto questa storia, l’amicizia tra Karou e Zuzana.
La famiglia che si è creata tra Karou, Sulphurus, Sybilis, Kishmish e Yasri.
Ho amato ritrovarmi a intuire cosa sia successo nel passato.
A fare ipotesi su Karou, su Akiva.
Karou e Akiva non potrebbero essere più diversi.
Due mondi diversi.
Due specie diverse.
Due specie nemiche, sempre in guerra.
Entrambe le fazioni pensano di essere nel giusto, di avere ragione.
Ma solo una in realtà ce l’ha.
Ma quando queste due persone così diverse, vengono creati per combattere una guerra non loro, ma dei loro antenati. Cosa succede quando questi due esseri viventi non vogliono uccidere?
Cosa succede quando vogliono una vita diversa da quella che gli è stata imposta?
Vogliono un mondo nuovo, diverso.
Cosa succede quando si innamorano e quell’amore proibito potrebbe causare la fine di tutto?
Chi sarà dalla loro parte?
Chi sarà il traditore?
In un avventura dal ritmo incalzante, che lascia il lettore continuamente senza fiato.
Karou verrà a conoscenza dell’enorme mistero e segreto che Sulphurus le nascondeva.
E quel segreto cambierà per sempre la vita di Karou.
E inaspettatamente, verrà tradita involontariamente da una persona insospettabile.”
Scritta il 27 maggio 2019.
Voto: 5/5.

Precedente Uscite di ottobre 2019. (Parte due) Successivo Perdersi di Lisa Genova.