La coppia perfetta di B.A. Paris.


Titolo: La coppia perfetta di B.A. Paris.
Titolo originale: Behind closed doors.
Pagine: 337.
Editore: Casa Editrice Nord.
Collana: Narrativa Nord.
Trama: “Chiunque avesse l’occasione di conoscere Jack e Grace Angel penserebbe che sono la coppia perfetta. Lui un avvocato di successo, affascinante, spiritoso. Lei una donna elegante e una padrona di casa impeccabile. Chiunque allora vorrebbe conoscere meglio Grace, diventare sua amica, scoprendo però che è quasi impossibile anche solo prendere un caffè con lei: non ha un cellulare né un indirizzo email, e comunque non esce mai senza Jack al proprio fianco. Chiunque penserebbe che in fondo è il classico comportamento degli sposi novelli, che non vogliono passare nemmeno un minuto separati. Eppure, alla fine, qualcuno potrebbe sospettare che ci sia qualcosa di strano nel rapporto fra Grace e Jack. E chiedersi per esempio perché, subito dopo il matrimonio, Grace ha lasciato un ottimo lavoro sebbene ancora non abbia figli, perché non risponde mai nemmeno al telefono di casa, perché ci sono delle sbarre alle finestre della camera da letto. E a quel qualcuno potrebbe venire il dubbio che, forse, la coppia perfetta in realtà è la bugia perfetta…”


Recensione: “Questo libro ho avuto la fortuna di vincerlo più di un anno fa, ma solo adesso l’ho letto.
Evidentemente era adesso il suo turno.
Quando l’ho iniziato non sapevo esattamente cosa aspettarmi, sicuramente andando avanti con la lettura mi sono resa conto che era sicuramente una lettura diversa dalle solite a cui ero abituata.
Questo è un thriller non solo con violenza fisica, ma anche psicologica.
Durante la lettura, mi sono posta molte volte una domanda: ma com’è possibile che esista un essere umano del genere?
Un essere umano che volontariamente fa del male in quel modo ad un’altra persona.
E in tutto questo, non provare mai e mai rimorso.
Spesso mi sono chiesta, se questo tipo di persone avessero una coscienza.
Evidentemente no.
Purtroppo esistono persone del genere.
Persone che fanno del male in questo modo alle donne.
Jack è un personaggio agghiacciante, senza scrupoli, crudele.
Nel corso della storia non fa altro che farle violenza fisica e psicologica.
Tenendola in scacco con la continua minaccia alla vita della sua sorellina minore.
Un romanzo veramente scritto bene, un thriller che tiene con il fiato sospeso fino alla fine.
Un thriller agghiacciante. Jack mi ha veramente fatto paura, avevo i brividi.
Grace non farà altro che cercare di trovare una soluzione per uscire da quell’inferno.
Per salvare se stessa e la sorellina.
Riuscirà Grace a salvarsi?
Riuscirà Grace a salvare sua sorella?
Riuscirà a sfuggire da Jack una volta e per tutte?
Non facevo altro che sperare nella salvezza di Grace.
E volevo entrare dentro al libro e fermarlo con le mie mani.
E’ un thriller forte, che cattura il lettore nel suo vortice e non lo lascia fino alla fine.
Questa scrittrice è davvero brava.”
Scritta il 29 aprile del 2018.
Voto: 5/5.

Precedente Animali fantastici. I crimini di Grindelwald. Screenplay originale di J.K. Rowling. Successivo Amanti e Miss Adele Dickinson di Laura Costantini.