No Spoiler! di Leonardo Patrignani e Francesco Trento. Illustrazioni di Agnese Innocente.

“Ogni buona storia, infatti, ha le sue regole, indispensabili per riuscire a intrattenere chi la legge o la ascolta, per comunicare con la parte più nascosta del suo animo, quello che gli psicologi chiamano inconscio.“

Titolo: No Spoiler! di Leonardo Patrignani e Francesco Trento.
Illustrazioni di Agnese Innocente.
Pagine: 192.
Editore: DeAgostini.
Collana: DeAPlaneta.
Trama: “Che cos’hanno in comune il tema in classe in cui racconti le tue vacanze, il ritorno di Ulisse a Itaca, le Instagram stories e l’appuntamento con la persona per la quale hai una cotta? Sono tutte storie, più o meno conosciute. E ogni buona storia, sin dall’alba dei tempi, segue delle regole precise e si regge su un’impalcatura invisibile. Ecco perché in tutte queste vicende ci sono sempre eroi o eroine destinati a vivere un’avventura, ma anche mentori, alleati, nemici, sfide da superare, addestramenti, prove con poste in gioco sempre più alte e duelli all’ultimo sangue (sì, anche in amore!). Un viaggio straordinario alla scoperta di tutti i segreti custoditi dagli autori di film, romanzi e serie tv, ma anche uno strumento prezioso per svelare, dalla mitologia alla nostra vita quotidiana, gli elementi ricorrenti dietro alla costruzione di ogni grande storia.”




“L’eroe, di solito (quasi sempre, se abbiamo un lieto fine), al termine della storia è più maturo. Torna nel suo mondo ordinario con un bagaglio di nuove consapevolezze: su di sé, sugli altri, sulla vita.
Il luogo di partenza dovrebbe essere lo stesso, ma ….ops, sapete che c’è? Non lo è affatto.
Perché noi vediamo la realtà attraverso il filtro di un pensiero in continua mutazione.
Reduci da un lungo viaggio, lo stesso mondo da cui siamo partiti ci apparirà, per forza di cose, differente.
Perché siamo cambiati noi.
Noi, gli Eroi.”



Recensione: “Avete presente quando acquistate un romanzo a scatola chiusa?
Senza sapere esattamente di quale genere sia?
Capita raramente e solitamente solo con autori o autrici che ormai apprezzate profondamente, da acquistare ogni nuova loro uscita.
Ecco, mi è capitato nuovamente con Leonardo Patrignani, che questa volta ha scritto insieme a Francesco Trento un manuale per tutti gli aspiranti scrittori/trici e sceneggiatori/rici.
Accompagnati dalle bellissime illustrazioni di Agnese Innocente.
.
Il manuale si presenta proprio come un libro di testo scolastico, con lo scopo di spiegare nei dettagli il dietro le quinte, la lavorazione che c’è dietro l’ideare.
Lo scrivere una sceneggiatura di una serie tv o di un film, lo scrivere un romanzo.
Quali sono i segreti per scrivere un ottimo romanzo?
Un romanzo che catturi l’attenzione del lettore e che lo porti a voler assolutamente arrivare alla fine il prima possibile?
Cosa porta il lettore a desiderare il seguito come si desidera il nostro dolce preferito?
Cosa porta lo spettatore a spendere soldi per andare al cinema?
Ecco, qua troverete tutte le risposte alle vostre domande.
Questo manuale è perfetto per tutte le persone che dentro di se hanno la passione, fantasia, talento, determinazione, coraggio, voglia, idee creative e costanza da mettere nero su bianco i propri pensieri, le proprie parole, da volerle trasformare poi in un romanzo.
.
Una cosa molto chiara da No Spoiler! è che alla fine quasi tutte le storie sono ispirate a qualcosa.
Possono essere i miti nordici, le leggende del folclore, da delle storie vere.
Ma è come le sviluppi queste storie che le rende diverse dalle altre.
Che le rende particolari e originali.
Accattivanti e intriganti.
Siete voi a renderle interessanti e così a portare il lettore di turno a correre in libreria ad acquistare la vostra storia.
O lo spettatore a correre al cinema per vedere il vostro film.
.
La cosa particolare, che da una parte sembra quasi un testo scolastico per come è strutturato, ma allo stesso tempo no.
Non solo perché il testo è accompagnato da illustrazioni meravigliose e anche divertenti.
Ma ovviamente per lo stile con cui è stato elaborato.

Personalmente l’ho trovato molto utile, alcune cose le sapevo già o comunque le avevo intuite sia per il fatto che sono una grande lettrice.
Quindi da lettrice so cosa voglio trovare tra le pagine di un romanzo, e quindi di conseguenza intuisco cosa vogliono trovare gli altri.
Sia perché a scuola ero una delle poche che ascoltava le lezioni dedicate su come scrivere per bene una storia, un tema e così via.
Però, nonostante questo, mi sono ritrovata a riflettere su alcuni passaggi che non avevo pensato, non completamente e sicuramente questi consigli mi torneranno molto utili.
E lo saranno anche a voi, se in questo momento state pensando di mettere nero su bianco le vostre mille idee che vi frullano in testa.
Un manuale curato nei minimi dettagli e molto utile.
Accompagnato da illustrazioni bellissime e divertenti.
Ovviamente consiglio.
Voto: 5/5.

“La vita ci chiede di evolverci, adattarci, trasformarci in esseri umani sempre migliori, sempre più vicini alla miglior versione possibile di noi stessi.”

Precedente La catena d'oro di Cassandra Clare. Successivo Le spose della luna di Emma Fenu.