Stargazer di Claudia Gray.

Titolo: Stargazer (#2) di Claudia Gray.
Titolo originale: Stargazer.
Pagine: 303.
Editore: Mondadori.
Collana: Oscar Bestseller.
Trama: “Lucas, l’erede della congrega di cacciatori della Croce Nera, viene smascherato e allontanato dall’Accademia di Evernight. Il ragazzo e la sua innamorata Bianca, futura vampira, faranno di tutto per tornare insieme, nonostante ogni cosa si metta contro di loro: i genitori, i membri dell’Accademia, i feroci cacciatori e anche una nuova, spettrale presenza che minaccia la giovane.”



Recensione: “Questo secondo volume mi è decisamente piaciuto più del primo.
Oltre la scorrevolezza della lettura, sempre veloce e piacevole, in queste pagine ho trovato più azione, più amicizia, sentimenti e domande sempre più frequenti.
Mi sono ritrovata io stessa come la protagonista Bianca a farmi delle domande, domande su come mai la Bethany avesse per la prima volta cambiato le regole.
Quelle stesse regole che non aveva mai cambiato in duecento anni dalla nascita di Evernight.
Ho incominciato ad ipotizzare anche io, a pensarci.
Non solo, c’è un mistero che cercavo di risolvere dal primo romanzo, il comportamento dei genitori di Bianca.
Ho sempre pensato si comportassero in modo strano, davvero strano.
Come mai non avevano completamente istruito Bianca su tutta la natura vampiresca, se era una dei rari casi di nati vampiri?
E per quale motivo non rispondevano mai a delle semplici domande che Bianca rivolgeva a loro? Ma partivano sempre in difesa/attacco, dicendo che lei era destinata a diventare vampira, punto e basta.
Ho iniziato a ipotizzare due ipotetiche situazioni e una delle due si è rivelata giusta.
Sicuramente questo secondo romanzo tiene di più con il fiato sospeso, devi continuare a sfogliare per sapere qual è la verità.
E’ molto più emozionante del primo e sono contenta di aver ascoltato il mio istinto e di essere andata avanti nella lettura.
L’unica cosa che stona a parer mio, è il rapporto che Bianca ha con Lucas.
Non riesco a percepire tutto questo amore, sembra un infatuazione e basta.
Non hanno mai letteralmente il tempo di vedersi, parlarsi, viversi.
Tutto questo attaccamento non lo capisco, e Lucas comunque rimane sempre un grande “ni” per ora.
Mentre Raquel, Balthazar e Vic sono personaggi che mi piacciono davvero tanto.
Sono rimasta sconvolta dalla fine e sono preoccupata per i seguiti.
Preoccupata per Balthazar, personaggio che mi piace e sinceramente io fossi Bianca avrei scelto lui. Hanno un bellissimo rapporto comunque.
Preoccupata per Raquel, spero che capisca che non sono tutti uguali.
Finito: Il 31 ottobre 2018.
Voto: 4/5.”

Recensione: “

Precedente Le black holes di Borja Gonzalez. Successivo Twilight. Il diario della regista di Catherine Hardwicke.