Uscite di marzo 2020 (seconda parte).


Titolo Eletric State di Simon Stalenhag.
Uscita: Il 17 marzo 2020.
Pagine: 144.
Editore: Mondadori.
Collana: Oscar Ink. Oscar Mondadori Vault.
Trama: “1997. Una ragazza fuggita di casa e il suo piccolo robot giallo sono in viaggio verso Occidente attraverso un insolito paesaggio statunitense. Le rovine di giganteschi droni da battaglia sono disseminate per le campagne, ammucchiate insieme ai resti abbandonati di una civiltà ipertecnologica e consumistica, ormai in declino. A mano a mano che la loro auto si avvicina all’estremità del continente, il mondo fuori dai finestrini sembra disfarsi sempre più velocemente, come se, da qualche parte oltre l’orizzonte, il cuore vuoto della civiltà stesse infine per collassare.”


Titolo: La saga di Terramare di Ursula K. Le Guin edizione illustrata da Charles Vess.
Uscita: il 3 marzo 2020.
Pagine: 1032.
Editore: Mondadori.
Collana: Oscar Draghi. Oscar Mondadori Vault.
Trama: “Nel mondo incantato di Terramare, fatto di arcipelaghi e di acque sconfinate, un ragazzo si mette in viaggio verso l’isola di Roke e la sua Scuola di Maghi. Solo quando sarà diventato un potente mago potrà affrontare le forze dell’oscurità che minacciano Terramare. Una meravigliosa edizione illustrata da Charles Vess con cinquanta tavole, appositamente commissionate e selezionate dall’autrice, per dare volti e immagini alle creature della sua fantasia.”








Titolo: L’arte de il trono di Spade.
Uscita: Il 10 marzo 2020.
Pagine: 432.
Editore: Mondadori.
Collana: Oscar Draghi. Oscar Mondadori Vault.
Trama: “Esplora il mondo del Trono di Spade come non hai mai fatto prima. Fin dalla prima stagione, nel 2011, Il Trono di Spade è diventato velocemente uno degli spettacoli televisivi più popolari e di maggior successo mai creati, celebre per gli sconvolgenti colpi di scena, per la produzione attenta al dettaglio e per la scenografia rigorosa. Meravigliosamente disegnato, L’Arte de Il Trono di Spade presenta, in un volume prezioso dall’ampio formato, una cronaca visiva con i dipinti meticolosamente dettagliati, gli schizzi, le piante e gli alzati, la grafica e i sensazionali progetti creati da vari artisti per portare a vivere sullo schermo i mondi di Westeros, Essos e oltre. Gli appassionati riconosceranno i momenti più emozionanti, gli ampi scenari, e i personaggi più amati della serie cult. Questo libro mostra una moltitudine di immagini affascinanti e opere artistiche inedite da tutte le otto stagioni: un volume esclusivo, da collezione, imperdibile per tutti i fan, l’eredità definitiva delTrono di Spade per l’immaginario visivo collettivo.”


Titolo: L’intestino in testa di Antonio Moschetta.
Uscita: Il 10 marzo 2020.
Pagine: 144.
Editore: Mondadori.
Collana: Ocar Bestsellers. Oscar Mondadori Vault.
Trama: “Sempre più spesso, sugli scaffali dei supermercati come nei menu di ristoranti e pizzerie, compaiono prodotti e piatti senza glutine; e termini come «celiachia», «sensibilità», «intolleranza» sono ormai entrati nelle conversazioni quotidiane, insieme a consigli fai-da-te sull’alimentazione. È vero che la celiachia è in costante aumento, ma la realtà è che diversi milioni di persone nel mondo consumano prodotti privi di glutine senza che sia realmente necessario e senza affidarsi a uno specialista. Ma l’intestino è un «sistema» molto più complicato di quanto si sia portati a credere: la sua struttura, le sue caratteristiche e le sue funzioni lo rendono paragonabile a un vero e proprio «secondo cervello», ricco di neuroni che inviano e ricevono segnali in una fitta e complessa rete di comunicazione con quelli cerebrali. Per questo la sua attività ha effetti non solo sulle funzioni digestive, ma persino sulle emozioni e sul comportamento. L’intestino, inoltre, non smette mai di rigenerarsi: favorire questa sua capacità con una corretta alimentazione e un adeguato stile di vita è la prima regola per prevenire innumerevoli patologie, anche gravi.”


Titolo: Il tempo della guerra (#4) di Andrzej Sapkowski.
Uscita: Il 5 marzo 2020.
Pagine: 432.
Editore: Casa Editrice Nord.
Collana: Le stelle Nord.
Trama: “La saga che ha ispirato la serie «The Witcher»
»
Tre ombre cavalcano nella notte. Sono tre sicari, lanciati all’inseguimento della loro prossima vittima. Tuttavia non sanno di essere a loro volta seguiti da una creatura più forte e più resistente di qualsiasi essere umano: Geralt di Rivia, l’assassino di mostri. In circostanze normali, lo strigo non si sporcherebbe le mani per eliminare dei comuni criminali, ma stavolta è diverso. Perché quei tre sono stati assoldati per uccidere la principessa Ciri e, se ci riusciranno, il mondo intero sarà perduto: Ciri è la Fiamma di Cintra, la maga di cui parlano le profezie, l’unica forza in grado di contrastare i piani dello spietato imperatore di Nilfgaard e di riportare la pace tra i popoli della terra. Per questo è essenziale che Ciri arrivi sana e salva sull’isola di Thanedd, dove si stanno radunando tutti gli altri maghi. E Geralt è disposto a ogni sacrificio pur di proteggere il suo cammino. Però nessuno può immaginare che la principessa non sarà al sicuro nemmeno sull’isola. Sebbene sia difesa da incantesimi potentissimi, le spie di Nilfgaard sono infatti sbarcate persino in quel luogo isolato. E adesso sono in attesa, pronte a colpire….”


Titolo: Il battesimo di fuoco (#5) di Andrzej Sapkowski.
Uscita: il 5 marzo 2020.
Pagine: 464.
Editore: Casa Editrice Nord.
Collana: Le stelle Nord.
Trama: “La saga che ha ispirato la serie «The Witcher»
Geralt di Rivia ha fallito. Durante la rivolta scoppiata sull’isola di Thanedd, non è riuscito a portare in salvo Ciri, l’ultima erede al trono di Cintra, e ora la principessa è scomparsa. La sua unica speranza di ritrovarla è affidarsi a Milva, la più abile spia delle driadi. E Milva non lo delude: scopre che Ciri è prigioniera dell’imperatore Emhyr var Emreis e si offre di guidare lo strigo fino alla capitale di Nilfgaard. Benché sia ancora debole a causa delle ferite riportate, Geralt lascia la sicurezza dei boschi di Brokilon e si mette in viaggio con Milva, ma bastano pochi giorni di cammino per rendersi conto che raggiungere il palazzo imperiale è un’impresa quasi impossibile: ovunque infuriano violente battaglie tra le truppe di Nilfgaard e gli eserciti dei liberi regni; le strade sono pattugliate giorno e notte da ronde di soldati, mentre i villaggi sono lasciati alla mercé dei gruppi di elfi ribelli. Lo strigo e la driade sono quindi costretti a tagliare per la foresta, senza sapere che così facendo cadranno nella trappola preparata da una creatura che da tempo li segue nell’ombra, pronto a tutto pur di evitare che Geralt arrivi vivo a Nilfgaard….”


Titolo: Radici d’inverno (#1.5) di Venus Marion.
Uscita: Il 9 marzo 2020.
Pagine: 80.
Editore: Independently published.
Trama: “❄ IL MEDIOEVO COME LO AVETE GIA’ LETTO… solo in GLORIA! ❄Di ritorno dall’avventura nella città di Damietta, Goliath Damian di Rochester si ritrova a dover fare i conti con un futuro nebbioso e un passato che credeva sepolto. Nella terra, vecchie radici faranno sbocciare nuovi fiori.❄ Dopo l’epilogo di GLORIA, una novella spin-off dedicata ad uno dei personaggi più controversi della contea di Nottingham. ⚠ ATTENZIONE: alto rischio di contenuti estremamente estrogeni – non adatto a giovani lettori.Cover Art by © Alice Sogno”







Titolo: La stanza degli ospiti di Dreda Say Mitchell.
Uscita: il 3 marzo 2020.
Pagine: 349.
Editore: Newton Compton Editori.
Collana: Nuova narrativa Newton.
Trama: “Lisa, una giovane donna con un passato da dimenticare, non riesce a credere alla propria fortuna: ha appena trovato una bellissima stanza in affitto in una splendida casa. E Martha e Jack, i proprietari con cui andrà a coabitare, sono una coppia gentile e premurosa. Sembra proprio un sogno che si realizza. Fino al giorno in cui Lisa trova, nascosto nella sua stanza, il biglietto di un uomo che annuncia il suicidio. Alla sua richiesta di spiegazioni, Martha e Jack negano che la stanza sia mai stata occupata da qualcuno prima del suo arrivo. Di fronte a tanta sicurezza, Lisa comincia a dubitare di sé stessa… Ma strani eventi iniziano ad accadere. E più cresce il suo desiderio di scoprire la verità, più è chiaro che c’è qualcuno disposto a tutto pur di metterla a tacere. Mentre le mura della casa diventano sempre più opprimenti, Lisa si ritrova intrappolata in una fitta rete di segreti da cui non si può uscire. Possibile che la stanza in cui Lisa si è appena trasferita fosse abitata da un uomo svanito nel nulla?”


Titolo: Blood Match (#2) di K.A. Linde.
Uscita: il 4 marzo 2020.
Pagine: 352.
Editore: Newton Compton Editori.
Collana: Anagramma.
Trama: “Quando Reyna ha deciso di vendere il suo corpo come scorta di sangue per i più potenti vampiri della città, non si sarebbe mai aspettata di incontrare Beckham Anderson. Magnetico, misterioso e affascinante. Purtroppo, però, non tutti i vampiri sono come lui, e adesso Reyna è in grave pericolo nelle mani di Herrington, il peggiore e più potente tra i vampiri. L’unica speranza di sopravvivere è non cedere alla disperazione e non lasciarsi piegare da lui. L’idea di non rivedere mai più Beckham le spezza il cuore, ma Reyna scoprirà che non tutto è perduto.”


Titolo: Il problema è che mi piaci… di Paola Servente.
Uscita: il 5 marzo 2020.
Pagine: 288.
Editore: Newton Compton Editori.
Collana: Anagramma.
Trama: “Le cose non sono mai state troppo semplici per Nora, un’insegnante di musica in una prestigiosa scuola privata, che cresce da sola suo figlio di cinque anni, Michelangelo.
Può contare solo su sé stessa, perché Filippo, il padre di suo figlio, vive a Santo Domingo, terrorizzato all’idea di diventare una persona adulta e responsabile. Nora però ha mantenuto con lui un legame forte, nella speranza che un giorno la loro famiglia possa riunirsi definitivamente. Ma quando la scuola rischia la chiusura, le preoccupazioni di Nora si moltiplicano. Possibile che la sfortuna abbia deciso di perseguitarla? Oppure il destino le sta dando una seconda opportunità? Nella sua vita piomba Alessandro, consulente aziendale e papà di una delle sue alunne, che si offre di studiare un piano di rilancio per salvare l’istituto e che la vuole nel suo team di lavoro. Il fatto che sia terribilmente affascinante di sicuro complica le cose… Se vuole davvero fare ordine una volta per tutte nella propria vita, Nora dovrà imparare a fidarsi del proprio cuore.”


Titolo: Colpevoli d’innocenza di J.S. Monroe.
Uscita: il 5 marzo 2020.
Pagine: 349.
Editore: Newton Compton Editori.
Collana: Nuova narrativa Newton.
Trama: “Sono passati cinque anni da quando Rosa, dopo aver raggiunto il molo nel cuore della notte, si è gettata nell’acqua per togliersi la vita. Era una brillante studentessa di Cambridge che aveva appena perso il padre. La sua fu una morte tragica, ma non inaspettata. Ma è davvero questo ciò che è realmente accaduto? Il caso fu archiviato come suicidio. Ma il fidanzato della ragazza, Jar, ancora non riesce a rassegnarsi. Vede Rosa ovunque: una faccia sul treno, una figura sulla scogliera. È ossessionato dall’idea che sia ancora viva. E poi, di punto in bianco, riceve un’email. “Trovami, Jar. Trovami, prima che lo facciano loro…” Mentre scava nel passato, Jar si inoltra in un mondo oscuro e sotterraneo dove nulla è come sembra. Di chi può fidarsi davvero? Un intrigo più grande di lui sembra essere la chiave per fare luce sulla scomparsa di Rosa… anche se minaccia la sua stessa vita.”


Titolo: Il nostro amore quasi perfetto di Karina Halley.
Uscita: il 5 marzo 2020.
Pagine: 384.
Editore: Newton Compton Editori.
Collana: Anagramma.
Trama: “A un primo sguardo posso sembrare il classico bel ragazzo pieno di donne e autostima. Ma c’è molto di più. Non sono un playboy qualunque, sono il Principe Magnus di Norvegia e la mia ultima avventura potrebbe aver messo in imbarazzo l’intera famiglia reale. Quindi ora l’unico modo per salvare la faccia è costringermi a mettere pubblicamente la testa a posto, sposando una ragazza nobile che faccia riguadagnare consensi alla monarchia. In caso contrario verrò estromesso dalla linea ereditaria. La donna scelta per me è la Principessa Isabella del piccolo principato del Liechtenstein. Isabella è bellissima e intelligente, certo, ma questo matrimonio di facciata non piace né a me né a lei. Mi considera uno sbruffone superficiale e temo che sia intenzionata a mettermi i bastoni tra le ruote per il resto della vita. Potrà mai funzionare?”

Titolo: Aurora Rising di Amie Kaufman e Jay Kristoff.
Uscita: Il 10 marzo 2020.
Pagine: 350.
Editore: Mondadori.
Collana: Fantastica.
Trama: “Anno 2380: ai cadetti dell’ultimo anno dell’Accademia Aurora sta per essere affidata la prima vera missione. Tyler Jones sa che, proprio perché è il migliore del suo anno, potrà reclutare la squadra dei suoi sogni. Peccato che, a causa del suo comportamento sconsiderato, come punizione gli vengano assegnati d’ufficio i cadetti scartati da tutti gli altri capisquadra, quelli con cui nessuno vorrebbe mai lavorare. Proprio lui, l’allievo più talentuoso dell’Accademia sarà al comando di una vera e propria banda di disperati: una diplomatica, cintura nera di sarcasmo, una scienziata sociopatica con la tendenza a sparare ai suoi compagni, uno smanettone geniale e dall’ironia pungente, un guerriero alieno con seri problemi di gestione della rabbia, una pilota abilissima con un leggerissimo debole per Tyler. Ma non è nemmeno questo il suo problema principale. Infatti, solo dopo aver risvegliato da un sonno lungo duecento anni la misteriosa Aurora Jie-Lin O’Malley, Ty scopre che proprio lei potrebbe innescare una guerra rimasta a lungo sopita e che, ironicamente, proprio la sua squadra di disperati potrebbe essere l’ultima speranza di salvezza per l’intera galassia. Comunque: niente panico!”

Titolo: Il portale degli Obelischi (#2) di N. K. Jemisin.
Uscita: Il 24 marzo 2020.
Pagine: 444.
Editore: Mondadori,
Collana: Oscar Fantastica. Oscar Mondadori Vault.
Trama: “La Stagione della fine si fa sempre più buia, mentre la civiltà sprofonda in una notte senza termine. Essun ha trovato un luogo dove rifugiarsi, ma soprattutto ha trovato Alabaster, sorprendentemente ancora vivo; ha inoltre scoperto che è stato lui, ormai in procinto di trasformarsi in pietra, a provocare la frattura nel continente e a scatenare una Stagione che forse non terminerà mai. E ora Alabaster ha una richiesta da farle: deve usare il suo potere per chiamare un obelisco. Agendo così, però, segnerà per sempre il destino del continente Immoto. Nel frattempo, molto lontano, anche Nassun, la figlia perduta di Essun, è forse approdata in un luogo dove sentirsi a casa, dove coltivare la sua straordinaria dote di orogenia, per diventare sempre più potente. Ma anche Nassun dovrà compiere scelte decisive, in grado di mutare il futuro del mondo intero.”

Precedente Amanti e Miss Adele Dickinson di Laura Costantini. Successivo Harry Potter e la pietra filosofale Edizione Illustrata di J.K. Rowling e illustrato da Jim Kay.